Contatore visite

consiglio generale - canonici regolari

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

la comunità



INFORMAZIONI DEL CONSIGLIO GENERALE

5 - 30   giugno 2017

Il Consiglio Generale Cric si è riunito nella Casa Generalizia di Roma a partire dal pomeriggio di lunedì 5 giugno 2017. La durata dei lavori si è protratta a lungo in quanto vi è stata una interruzione per motivi pastorali da parte di alcuni dei Padri consiliari. Si è poi ripreso il 27 giugno per completare soprattutto il lavoro preparatorio in vista del prossimo Capitolo.
È stato un Consiglio che ha lavorato quindi soprattutto per la preparazione del cammino che dovrà portare la comunità CRIC a vivere il prossimo Capitolo Generale Ordinario. Si è comunque dato spazio anche alle relazioni delle varie comunità territoriali e risposto ad alcune domande di confratelli.

Comunità Inglese.

P. Rinaldo Guarisco descrive brevemente la visita fatta in Inghilterra con Fr. Erasmo Fierro il 26 marzo, in occasione del 40° della Parrocchia e del 50° della città. Giornate molto belle e vissute nella fraternità. Belle le celebrazioni e molto ben preparate e partecipate.
Dopo più di un anno di colloqui e ricerca, il Vescovo ha accolto la domanda dei nostri due Padri inglesi di lasciare Milton Keynes per una realtà più piccola. La nuova parrocchia si trova nel nord della Diocesi di Northampton, nella cittadina di Daventry. Notizie più precise al riguardo verranno comunicate dopo il loro trasferimento. Proprio in questi giorni, Fr. Erasmo Fierro è ospitato a Milton Keynes per circa un mese, per frequentare una scuola di Inglese.

Comunità Francese

Padre Bernard evidenzia come l’età è sempre più avanzata. L’Abbazia ora è venduta, ma si è dovuto fare un grande lavoro per il trasloco; c’è comunque ancora materiale da andare a prendere e portare a Roma.

Canada

Per quanto riguarda il Canada, anche P. Bruno Mori ha inviato una breve relazione. Oltre a questa ha inviato pure delle riflessioni in preparazione del Capitolo del 2018. In esse condivide alcune sue preoccupazioni sul momento che la comunità vive e come si sta preparando al Capitolo e fa un invito esplicito a concretizzare alcuni principi e valori che soprattutto il mondo di oggi sente come urgenza e priorità, senza perdersi in vuote discussioni.

Comunità Italiana

Per quanto riguarda la relazione della comunità territoriale Italiana, P. Giambruno Chitò rimanda a quella che lui stesso ha presentato al CGA di febbraio 2017.
Fr. Erasmo Fierro, terminati i suoi tre anni dalla prima Professione ha fatto domanda di poter emettere i suoi voti solenni. La domanda è stata accolta con grande gioia dal P. Generale e dal suo Consiglio. La Professione Solenne   di Fr. Erasmo si terrà nella Parrocchia di Natività di Maria l’8 settembre 2017, durante la celebrazione di chiusura dell’anno giubilare di Dom Gréa.
Per quanto riguarda la Casa Generalizia, tutti i partecipanti al CGA hanno visto a che punto sono i lavori di ristrutturazione, si spera che per il Capitolo del 2018 si possano accogliere i Padri Capitolari.

Comunità Peruviana

P. Riccardo ha parlato della comunità peruviana che da poco ha visitato, descrivendo come la zona di Piura sia stata molto colpita e danneggiata da recenti alluvioni con conseguente epidemia e danni.
Non mancano anche notizie positive: il 19 marzo vi è stata la prima Professione di Fr. Kelvin Ipanaqué; il 6 maggio P. Victor Cruz è stato ordinato sacerdote (anche se in contemporanea vi sono stati alcuni lutti nella sua famiglia). L’Ordinazione si è svolta nella Cattedrale di Piura con la partecipazione di molte persone.
Vi sono poi stati alcuni avvicendamenti:
• P. Alvaro Carpio da Tamarindo si è trasferito come Parroco a Pueblo Nuevo ove sarà aiutato da P. Victor Cruz;
• P. Luis Enrique Serra è diventato il nuovo Parroco di Tamarindo in sostituzione di P. Alvaro.
P. Cesar Schwarz dopo l’operazione, ben riuscita, è stato a Piura nei giorni dell’Ordinazione di P. Victor. Nel frattempo a Lima continua il suo lavoro presso le suore e ogni mercoledì celebra l’Eucarestia con alcuni Amici Cric di Lima.
Sempre in Perù si sottolinea come bisogna ridare slancio al lavoro vocazionale che prima era portato avanti da P. Juan Atarama. P. Riccardo ha fatto alcune precise sollecitazioni ai Padri perché ripartano con slancio anche riguardo a tale questione fondamentale.
Per ora in casa a Piura ci sono 2 studenti, il professo temporaneo Kelvin Ipanaqué ed il postulante Jhon Paul Flores.
In vista dell’appuntamento capitolare, il P. Generale nomina P. Alvaro Carpio Animatore Territoriale del Perù.

Comunità Brasiliana

Nella sua relazione P. Giuseppe Chiarini parla delle attività pastorali portate avanti dai Padri e dei vari cambiamenti che vedono ora P. Silvio parroco a Brazabrantes, P. Tino, parroco a Goianira aiutato da P. Fiorenzo e P. Renato.
P. Riccardo Belleri nomina p. Fiorenzo Bertoli superiore del Seminario S. Monica.

Comunità USA

P. Thomas Dome ha descritto la situazione che sta vivendo la Comunità CRIC negli USA. I lavori della nuova casa sono a buon punto; la cappella ora è terminata ed è bella, grande ed accogliente. Ogni mattina molte persone condividono la preghiera con i Padri. Dopo l’Ordinazione, P. Cristopher Reeve lavora a San Sebastian ed aiuta un po’ a N. S. Di Guadalupe, deve però imparare bene lo spagnolo prima di poter lavorare in modo pieno ed adeguato in quella realtà, aiuta anche in ospedale due volte la settimana. Anche P. Thomas Dome aiuta molto P. Charles Lueras ogni giorno a N. S. Di Guadalupe, inoltre va sempre più spesso anche nelle Parrocchie vicine ove la carenza di Sacerdoti è sempre più sentita.
P. Thaddeus Haynes lavora bene a San Sebastian e come cappellano a Saint Augustin Accademy due volte la settimana ed aiuta P. Pasquale Vuoso che comincia a risentire di qualche problema di salute.
P. Charles Lueras lavora sempre molto e con grande entusiasmo.  
Per quanto riguarda le vocazioni, si stanno seguendo in modo particolare due giovani.

IL Padre Generale comunica che, prima di chiudere il suo mandato, intende programmare una visita canonica alle varie comunità locali, nella quale, oltre all’andamento della vita comunitaria, prenderà visione anche della situazione economica sia della comunità religiosa sia della parrocchia.

****************

Come detto all’inizio, gran parte del lavoro del Consiglio, si è svolto nella preparazione del materiale che verrà fornito all’intera comunità per il cammino comunitario, che dovrà portare al Capitolo 2018 con un Instrumentum Laboris frutto, si spera, del contributo di tutti.
A breve il Consiglio Generale invierà ad ogni confratello, tramite e-mail, il materiale che è stato preparato. Si invitano i Superiori locali a far sì che tutti i confratelli lo ricevano e che si lavori secondo le indicazioni fornite.
In occasione della chiusura dell’Anno Giubilare, si invita ogni comunità a solennizzare l’evento per l’8 settembre e per chi può, ad essere presente a Roma, nella Parrocchia della Natività di Maria per la celebrazione solenne comunitaria di chiusura, ove Fr. Erasmo emetterà la sua Professione solenne.
Il Consiglio sta inoltre procedendo a raccogliere il materiale prodotto nelle varie iniziative di questo anno giubilare e si cercherà, in vari modi, di realizzare qualcosa che rimanga a disposizione dell’intera comunità.
Terminate le varie discussioni, il Consiglio Generale chiude i propri lavori e si dà appuntamento per il pomeriggio di lunedì 15 gennaio 2018 nella Casa Generalizia.

Roma 30.6.2017
P. Giampaolo Tortelli,  
seg. gen.















 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu